SENEC.Cloud FAQ

In questa sezione è possibile trovare risposta alle domande più comuni che riguardano la soluzione SENEC.Cloud. Se le informazioni ricercate non dovessero essere disponibili in questa pagina ti invitiamo a contattare il nostro Servizio Clienti.

Adesione, modifiche e recesso

È possibile aderire a SENEC.Cloud solo se in possesso di un sistema di accumulo SENEC. La taglia SENEC.Cloud acquistata deve essere commisurata alla capacità del sistema di accumulo posseduto. L’adesione a SENEC Cloud comporta la cessazione del contratto con il precedente fornitore di energia elettrica.

Possono aderire a SENEC.Cloud coloro che sono già in possesso di un accumulatore SENEC.Home. L’adesione deve essere effettuata tramite un installatore SENEC.Alliance Partner o direttamente con SENEC Cloud Srl.

L’adesione è perfezionata con la sottoscrizione del Contratto SENEC.Cloud Service, delle Condizioni Economiche relative all’offerta di fornitura scelta e della Proposta di Somministrazione.

L’offerta SENEC.Cloud è valida solo per i clienti finali che acquistano un accumulatore SENEC.Home abbinato a SENEC.Cloud entro i tempi previsti dall’offerta.

L’adesione deve essere effettuata esclusivamente tramite un installatore SENEC.Alliance Partner con la compilazione di un apposito modulo di pre-adesione, in seguito alla quale viene assegnato al cliente finale un Codice Pacchetto SENEC.Cloud.

Una volta attivato il sistema di accumulo, l’adesione è perfezionata con la sottoscrizione delle Condizioni Economiche SENEC.Cloud Free e della Proposta di Somministrazione.

Si noti che non tutti gli installatori SENEC.Alliance Partner partecipano alla campagna promozionale SENEC.Cloud Free, pertanto, l’utente interessato all’offerta deve assicurarsi che l’installatore aderisca alla promozione.

Sì, è possibile aderire a SENEC.Cloud se in possesso sia di un sistema di accumulo installato su impianto fotovoltaico esistente che di un sistema di accumulo installato con un impianto FV nuovo.

In entrambi i casi, l’adesione a SENEC.Cloud comporta il cambio del fornitore di energia elettrica (switching).

No, per la fornitura di energia da parte di SENEC.Cloud non si deve cambiare il contatore dell’energia elettrica.

Nel caso di SENEC.Cloud, il passaggio ad una nuova taglia si può effettuare una volta scaduto il termine di due anni di validità della tariffa, sempre ammesso il bilanciamento con la capacità del sistema di accumulo posseduto. Nel caso di SENEC.Cloud Free, nel corso dei 24 mesi di validità della promozione non è possibile cambiare la taglia scelta.

Il cliente può in qualsiasi momento passare ad un altro fornitore di energia. I tempi dipendono dalla gestione della pratica da parte del nuovo fornitore. L’adesione a SENEC.Cloud cessa qualora non si rinnovi o venga comunque meno il relativo contratto di fornitura di energia con SENEC.Cloud Srl.

Il cliente può in qualsiasi momento passare ad un altro fornitore di energia.

Costi e vantaggi

I costi relativi a SENEC.Cloud sono di due tipologie:

  • Quota SENEC.Cloud Service fissa
  • Canone mensile fisso e onnicomprensivo per la fornitura di energia, dipendente dalla taglia SENEC.Cloud scelta

La quota SENEC.Cloud Service include: il monitoraggio costante dell’accumulo, un indirizzo email di assistenza dedicata, l’accesso all’area web riservata, l’accesso gratuito all’aggregatore e agli altri servizi SENEC.Cloud una volta attivati.

Il canone mensile include: la fornitura, per 2 anni, di un massimo di kWh/anno corrispondenti alla taglia scelta nonché, entro i limiti di tale soglia, le spese per la tenuta contatore, le accise e gli oneri di sistema. E’ escluso il canone RAI.

L’offerta «SENEC.Cloud Free» include per 2 anni: i servizi SENEC.Cloud Service; la fornitura di un massimo di kWh/anno corrispondenti alla taglia scelta nonché, entro i limiti di tale soglia, le spese per la tenuta contatore, le accise e gli oneri di sistema. È escluso il canone RAI che rimane a carico del cliente.

Sì, l’adesione a SENEC.Cloud non compromette la possibilità di ricevere il contributo in conto scambio.

I kWh consumati nell’anno di riferimento in eccedenza rispetto alla taglia scelta e le relative componenti accessorie (accise, oneri, ecc.) saranno pagati dal cliente finale in base alle tariffe previste dalle condizioni contrattuali.

Il costo per la taglia SENEC.Cloud scelta è forfettario e, nel caso in cui il consumo sia inferiore alla taglia stessa, non è previsto alcun rimborso o accumulo per l’anno successivo.

Nella bolletta SENEC.Cloud viene riportato il “saldo energia annuale” di cui dispone il cliente finale (la differenza tra kWh inclusi nella taglia SENEC.Cloud scelta e kWh consumati). Esaurito tale saldo, la quantità di energia eventualmente consumata in eccesso sarà fatturata in bolletta con cadenza bimestrale, nel caso di SENEC.Cloud Free, e al termine dei 12 mesi con bolletta di conguaglio nel caso di SENEC.Cloud.

Tecnologia

Attraverso il nostro sistema di monitoraggio costante, teniamo sempre sotto controllo impianto FV e sistema di accumulo in modo da prevenire malfunzionamenti ed intervenire celermente in caso di guasto. Qualora quest’ultimo dovesse verificarsi, l’utente continuerà a ricevere l’energia da SENEC.Cloud, che sarà scalata dal saldo energia disponibile.

La lettura del contatore è automatizzata e viene effettuata dal distributore locale.

Sì, certamente, è possibile utilizzare anche in questo caso il SENEC.Cloud.

100% Energia Verde

Con SENEC.Cloud utilizzi solo energia verde e aiuti l’ambiente!
Per l’energia che ti forniamo, acquistiamo le Garanzie
d’Origine che attestano l’origine rinnovabile delle
fonti energetiche utilizzate.

Scopri

Richiedi Maggiori Informazioni

Con SENEC.Cloud il futuro dell’energia è adesso. Entra con in contatto con noi per diventare energeticamente indipendente e tagliare la bolletta!